Cinghiale alla Maremmana

Il cinghiale è uno dei piatti più tradizionali della Maremma Toscana, terra storicamente legata alla tradizione contadina. La Maremma ha infatti una antica tradizione di caccia al cinghiale, ancora oggi molto diffusa su tutto il territorio.

Ingredienti : 

4 chiodi di garofano
2 foglie di alloro
2 carote
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaio di bacche di ginepro
8 tazze di vino rosso
1 cipolla
2 gambi di sedano
400gr di carne di cinghiale
80gr di pancetta
sale q.b.

Procedimento : 

Tagliare la carne a cubetti e lasciarla marinare in vino e aceto per tutta la notte. Questa procedura servirà ad eliminare il sapore forte della selvaggina. Asciugare con un foglio di carta e rosolare la carne per 10 minuti in padella con un cucchiaio di olio.

Soffriggere la pancetta per circa 10 minuti con la cipolla, il sedano e le carote tritati, a fuoco medio. A questo punto aggiungere la carne e lasciar cuocere ancora per alcuni minuti, aggiungere quindi tutte le spezie e cuocere ancora per 3-4 minuti.

Abbassare il fuoco e aggiungere il vino, lasciar cuocere per almeno 1 ora e mezza, girando di tanto in tanto.