Photo:Nanopress

Spiagge

La Maremma ha uno dei tratti costieri più belli e particolari di tutta la Toscana, chilometri di acque cristalline e ampie spiagge sabbiose, piccole cale nascoste e splendide scogliere a picco sul mare.

Da Capalbio a Follonica, un meraviglioso viaggio alla scoperta delle più belle spiagge della Maremma Toscana, selvagge ed incontaminate, di sabbia fine bianca o di ciottoli, caratterizzate dalla rassicurante presenza di pinete e boschi di macchia mediterranea ed acque limpide e cristalline. Circa 170 km di litorale spesso tutelato in aree protette, come ad esempio il Parco della Maremma, la Riserva Naturale Dune Feniglia e la Riserva Naturale di Scarlino, solo per citarne alcune.

La Maremma è una regione dal carattere unico, selvaggia ma accogliente, unica nel suo genere, ed anche le sue spiagge non sono da meno, ce ne sogno per tutti i gusti, dalle spiagge attrezzate con stabilimenti, cocktail bar e ristoranti, per gli amanti del lusso e del relax, alle spiagge di scogli, dalle spiagge isolate e raggiungibili solamente a piedi, ideali per gli appassionati di escursioni e trekking,  fino alle calette nascoste ed impervie, alle quali si accede esclusivamente via mare…

Le 10 spiagge più belle della Maremma Toscana

Cala Violina, sicuramente è una delle spiagge più famose della Maremma ed anche una delle più particolari. Si trova nel cuore della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino, nel nord della Maremma. La spiaggia è accessibile esclusivamente a piedi, in bici o via mare, è infatti necessario lasciare la propria auto al parcheggio che si trova un chilometro dopo l’uscita per Pian d’Alma, e da qui procedere a piedi seguendo il sentiero che si snoda attraverso il bosco, per circa 1,5 km. Il percorso è abbastanza impegnativo, soprattutto nelle giornate più calde, ma ne vale sicuramente la pena, una volta arrivati alla spiaggia infatti rimarrete affascinati dalla sua semplice ma genuina bellezza, acque cristalline, quasi caraibiche, sabbia chiara e tutto intorno una fitta pineta… veramente magico! Lungo il percorso troverete molti punti panoramici dove fermarvi ed ammirare la bellezza della costa, delle acque blu e del verde della vegetazione circostante. La spiaggia è stata chiamata “Violina” perché la sua sabbia è formata da granuli di quarzo che, se sfregati tra loro, emettono un dolce suono che ricorda quello delle corde di un violino. Presso la spiaggia non ci sono stabilimenti, solo un punto ristoro dove poter acquistare bibite e panini.

Cala Civette, è una delle spiagge più belle del Golfo di Follonica, nel nord della Maremma. Si trova a circa 20 chilometri da Castiglione della Pescaia, nel cuore della Riserva naturale delle Bandite di Scarlino. E’ famosa per il suo aspetto selvaggio e per le sue acque limpide, che hanno fatto guadagnare a questa splendida località l’ambito riconoscimento della Bandiera Blu nel 2017. Sabbia sottile bianca ed acque verdi cristalline, il fondale è sabbioso, basso per i primi 50 metri, poi tende a salire dolcemente. E’ presente uno stabilimento con lettini, bar, edicola ed altri servizi. Alle spalle della spiaggia, una fitta pineta. La spiaggia prende il suo nome dalla Torre Civette, bellissima torre bianca che sorge sul promontorio dominando la spiaggia dall’alto, oggi la torre è di proprietà privata.

Golfo di Baratti, si trova in provincia di Livorno, a 10 km da San Vincenzo, nel nord della Maremma Toscana. Questo tratto del litorale è considerato “I Caraibi della Toscana”, per le sue acque cristalline che variano dall’azzurro al turchese. Questo tratto di costa fu abitato in epoca antica dalla popolazione degli etruschi, che qui fondò uno dei suoi più importanti insediamenti, la città di Populonia, oggi importantissimo sito archeologico custode delle preziose testimonianze del periodo etrusco. Il Golfo di Baratti era uno dei più importanti porti etruschi, luogo di commercio e scambi con le altre potenze marittime dell’epoca. Nella pineta che sorge alle spalle della spiaggia si trova anche l’antica necropoli di Populonia, qui si possono ammirare le tradizionali tombe a tumulo. Sempre attraversando la pineta si può raggiungere la Buca delle Fate, una delle Cale più belle di questa zona, caratteristica per le sue rocce dalle forme uniche, erose dal vento e dall’acqua.

Punta Ala,è una delle più importanti località della Maremma Toscana, elegante ed esclusiva, è una destinazione marittima di grande importanza, frequentata per la tranquillità e la bellezza del mare. A Punta Ala ci sono due principali spiagge, una di fronte all’Isola dello Sparviero ed una posta tra Cala del Barbiere e punta Hidalgo, entrambe meravigliose ed incontaminate. Entrambe le spiagge hanno una parte occupata dallo stabilimento ed una parte di spiaggia libera. Il litorale si estende per circa 2 chilometri con un bellissimo bosco di macchia mediterranea. Questo tratto di costa è compreso all’interno della Riserva Naturale Le Costiere.

Castiglione della Pescaia, è uno dei principali tratti costieri della Toscana, uno dei più amati e frequentati per la bellezza delle sue acque cristalline, le spiagge di sabbia sottile e i panorami mozzafiato. Comprende alcune delle spiagge più famose della Maremma :
– Litorale di Ponente, tratto che si estende verso Punta Ala. Molto frequentato e ricco di stabilimenti, bar e ristoranti, ideale per famiglie con bambini, per il suo fondale basso e le sue acque calde.
– Litorale di Levante, verso Marina di Grosseto. E’ meno frequentata rispetto alla precedente, ma comunque di una bellezza mozzafiato.
– Lido delle Rocchette, caratteristico per le sue calette, raggiungibili in bici o a piedi. Si caratterizza per il fondale roccioso, ideale per immersioni e snorkeling.
– Spiaggia delle Marze, tratto di litorale di circa 6km fiancheggiato dalla Pineta del Tombolo. Ideale per gli amanti su kitesurf, surf e windsurf.
– Spiaggia Riva del Sole, a soli 3km dall’abitato di Castiglione della Pescaia.

Cala di Forno, probabilmente una delle spiagge più belle e particolari della Toscana, unica nel suo genere ed ancora oggi profondamente selvaggia. Alla spiaggia si accede solo a piedi seguendo il sentiero che parte da Alberese, oppure via mare. La spiaggia di Cala di Forno è compresa all’interno del Parco della Maremma, nel comune di Talamone. Dal centro visite di Alberese, è possibile raggiungere la spiaggia seguendo un sentiero di circa 10km. Sulla spiaggia è facile avvistare caprioli, volpi e cinghiali che passeggiano indisturbati, affatto disturbati dalla, seppur minima, presenza umana. La spiaggia è una delle più belle della Toscana, l’atmosfera è magica e la natura è rigogliosa ed incontaminata.

Marina di Alberese, è la spiaggia più famosa del Parco della Maremma, ed è anche una delle più facili da raggiungere, basta infatti lasciare l’auto nel parcheggio del parco e proseguire a piedi o con la navetta gratuita, il percorso è di circa 8km. La spiaggia, di sabbia fine e chiara, si apre sulle acque cristalline della costa tirrenica, ed alle spalle è protetta dalla fitta macchia mediterranea. Caratteristici gli imponenti tronchi d’albero portati sulla spiaggia dalla potenza delle acque del mare, ed utilizzati per allestire i tradizionali “capanni” utilizzati per ripararsi dal sole, in armonia con la natura!

Giannella, è uno dei due tomboli che collegano il Promontorio dell’Argentario alla terra ferma. Una sottile striscia di terra lunga circa 6km. Le spiagge di questo tratto di costa sono costituite da sabbia sottile di colore chiaro, con le acque azzurre cristalline. E’ una spiaggia particolarmente adatta alle famiglie con bambini, per una cinquantina di metri infatti il fondale è basso, per poi salire molto lentamente. Sullo sfondo, il promontorio dell’Argentario con l’abitato di Porto Santo Stefano e la bellissima Isola del Giglilo.

Argentario, il promontorio del Monte Argentario è con molta probabilità uno dei tratti di costa più famoso di tutta la Maremma ed uno dei più belli della Toscana. Le spiagge e le cale dell’Argentario sono famose per la loro naturale bellezza e per le acque cristalline, perfette per gli amanti di immersioni e snorkeling. Proprio di fronte al promontorio inoltre, si trovano le isole dell’Arcipelago Toscano, in particolare l’Isola del Giglio, l’Isola di Montecristo e l’Isola di Giannutri. Tra le spiagge più belle della costa dell’Argentario:

– Cala Grande, accessibile dalla Strada Panoramica, è una delle più conosciute dell’Argentario. E’ costituita da tre spiagge di ciottoli.
– Cala del Gesso, è una delle più belle spiagge dell’Argentario, vi si accede dalla strada panoramica seguendo l’uscita per Via dei Pionieri. La spiaggia è composta da piccoli ciottoli e sorge di fronte all’isolotto dell’Argentarola.
– Cala Piccola, incantevole spiaggetta accessibile dalla via panoramica, bellissima e suggestiva, è famosa per le sue acque cristalline, e per la presenza di uno scoglio “lo scoglio del corallo”, particolarmente amato dagli appassionati di immersioni.
– Mar Morto, raggiungibile esclusivamente a piedi (con un breve percorso di 500mt). La spiaggia è caratterizzata dalla presenza di una grande barriera rocciosa che crea tante piccole piscine naturali.

Capalbio, si tratta dell’ultima spiaggia toscana prima del confine con la regione Lazio, ed è una delle più importanti località marittime del territorio maremmano. Le spiagge di Capalbio (Ultima Spiaggia, Chiarone, Macchiatonda) sono tra le più belle della Toscana, selvagge e tranquille, sono costeggiate da una grande pineta e bagnate da acque limpide di un azzurro mozzafiato. Le spiagge sono divise tra una parte libera ed una organizzata con ombrelloni, lettini, ristoranti e punti ristoro.